venerdì 11 settembre 2009

MPlayer per visualizzare i video, compreso X11, Quartz Compositor, DirectX, VESA, SDL e alcuni divertenti come l'ASCII art e Blinkenlights.

Maria Susana Diaz | 14:43 |

mplayer MPlayer gestisce una varietà di differenti output per visualizzare i video, compreso X11, Quartz Compositor, DirectX, VESA, SDL e alcuni divertenti come l'ASCII art e Blinkenlights.

MPlayer può eseguire i principali stream disponibili su internet e salvarli come file.

Il programma gira su tutti i principali sistemi operativi, tra cui Linux e altri sistemi Unix-like, Windows e Mac OS X.

MPlayer è distribuito sotto la seconda versione della GNU General Public License. Il programma inizialmente veniva chiamato "MPlayer - Il Movie Player Per Linux", ma con il supporto di altri sistemi operativi oltre a Linux è stato abbreviato "MPlayer - Il Movie Player".

MPlayer è principalmente un programma a linea di comando ma ha un'interfaccia grafica opzionale, chiamata GMPlayer che utilizza X Window System. Sono disponibile molte altre interfacce grafiche, come con la combinazione con l'ambiente grafico KDE con KMPlayer. MPlayer Control è una GUI (frontend) per Windows(tm).

MPLayer_Ubuntu

La possibilità di girare in un ambiente operativo privo di interfaccia grafica ma dotato della sola interfaccia testuale, unitamente al supporto alle estensioni multimediali (tra cui MMX, SSE, 3DNow!) laddove disponibili, rende MPlayer già capace di riprodurre molti video moderni anche su macchine datate. Inoltre, il lettore è in grado di sfruttare l'accelerazione di alcune GPU, tra cui: ATI Rage 128, Radeon, 3dfx Voodoo, Matrox G200 e G400.

La maggior parte dei codec video e audio sono supportati nativamente attraverso la libreria libavcodec del progetto FFmpeg. Per questi codec dove nessun decoder è stato ancora implementato MPlayer dipende dal supporto dei codec binari. Può utilizzare perfino le DLL di Windows direttamente con l'aiuto di un caricatore DLL derivato dal progetto WINE.

La combinazione del software di decriptazione del CSS, di codec di Windows, l'implementazione dei codec coperti dai brevetti software, e della GPL ha messo l'MPlayer, pienamente funzionante, nella cerchia legale condivisa da tutti i media player open source. In passato MPlayer ha incluso OpenDivX, una libreria decoder incompatibile con la GPL. Per questa ragione, deve essere ancora integrato nella distribuzione Debian.

Lo sviluppo di MPlayer è incominciato nel 2000. All'autore originale Árpád Gereöffy si unirono in seguito altri programmatori dediti allo sviluppo del player. All'inizio la maggior parte degli svilluppatori venivano dall'Ungheria, ma oggigiorno gli sviluppatori provengono da tutto il mondo. Alex Beregszászi ha mantenuto MPlayer fino al 2003 quando Árpád Gereöffy lasciò lo sviluppo di MPlayer per iniziare un lavoro su una seconda generazione di MPlayer. Sfortunatamente il progetto MPlayer G2 fu in seguito abbandonato.

Insieme a Mplayer viene fornito l'encoder di film MEncoder. Questo programma può prendere un file audio o video in uno dei formati listati sopra e può ri-codificarlo in un altro formato, opzionalmente applicando al filmato trasformazioni geometriche o filtri audio o video durante il processo di codifica.

Salvare uno stream audio/video

Si utilizza questo comando:

mplayer -dumpstream indirizzo_stream

Lo stream verrà salvato in stream.dump nella directory corrente.

oppure

mplayer -dumpstream indirizzo_stream -dumpfile nome_file

Lo stream verrà salvato in nome_file nella directory corrente.

Transcodifica di un file video

Per convertire, ad esempio, un file flv (FLash Video) in un file avi (Audio Video Interleave) si può utilizzare questo comando:

mencoder input.flv -o output.avi -ovc lavc -oac lavc -lavcopts acodec=mp3:abitrate=128

Le opzioni -ovc e -oac pemettono di scegliere rispettivamente il codec video e il codec audio. L'opzione -lavcopts imposta i parametri della codifica mp3. Il file d'ingresso è input.flv, quello di uscita output.avi.

Per convertire tutti i file mpg della directory corrente in file avi può essere utile questo script bash:

for i in *.mpg; do mencoder "$i" -ovc xvid -oac mp3lame -xvidencopts bitrate=687 -o "${i/.mpg}".avi; done

Screenshots

MPlayer in the movie Kutfejek
MPlayer in the movie Kutfejek

XGL + Compiz
XGL + Compiz

during IdegCounter release
during IdegCounter release

framebuffer console
framebuffer console

GUI preview shot #1
GUI preview shot #1

GUI preview shot #2
GUI preview shot #2

OSD/SUB demonstration
OSD/SUB demonstration

OSD menu
OSD menu

OSD volume
OSD volume, Turkish subtitles

AAlib
AAlib






AAlib
AAlib

caca - color text mode

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


TiPI (Ti Potrebbe Interessare)

Kingolotto 1 Schedina
Gioca gratis e vinci !
Vinci una vespa per un valore di 3000 euros
Clicca qui

LinuxLinks

GOOGLE+

LINKEDIN

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender