giovedì 20 novembre 2008

Le radio sul web, come fare del tuo pc una radio

Maria Susana Diaz | 07:10 |

Ascoltare radio sul computer è semplice. Alcuni siti offrono anche contenuti multimediali e video (in questo caso si parla di "tv on demand").

Specificamente in Ubuntu:

Streamtuner

Streamtuner vi permette di navigare le stazioni radio di internet e ascoltarle in streaming sul vostro player preferito. Questo programma include il supporto per SHOUTcast, Live365 e Xiph. Permette inoltre di aggiungere stazioni personali.

Installazione

È sufficiente installare il pacchetto streamtuner.

Scegliere il lettore

Andare su Edit -> Preferences e selezionare «Application».

Selezionare «Application» e come azione scegliere «Listen to a Stream : xmms %q», sostituendo xmms con il lettore preferito.

728x90_AdslMini.gif

È importante non dimenticare la «%q» finale.
Registrazione

Andare su Edit -> Preferences, selezionare «Applications» dunque «Record a stream : x-terminal-emulator -e streamripper %q».

Modificare la riga di comando in

x-terminal-emulator -e streamripper %q -d /home/utente/Radiostream/ -r -q

Sostituire la dicitura /home/utente/Radiostream con il percorso della directory dove verrano salvati i file audio.

Per ascoltare è sufficiente fare un doppio clic sulla radio, una volta aperto il lettore multimediale scelto in precedenza per registrare sarà sufficiente cliccare con il tasto destro del mouse sulla radio e premere il pulsante «Record».

Per fermare la registrazione è sufficiente premere Ctrl+C.

Ulteriori risorse Sito ufficiale del progetto

StreamerOne


Introduzione

StreamerOne è un sistema di webcasting di flussi audio e video di qualità ad un numero teoricamente illimitato di utenti contemporanei. Il programma sfrutta la tecnologia peer-to-peer e specialmente quella del Bittorrent, facendo in modo che colui che guarda il canale faccia allo stesso tempo il download dei dati da visionare e l' upload dei dati già visionati. Questo programma permette di visionare alcuni canali italiani, che sono utilizzati per testare il programma. Attualmente, l'applicazione è ancora in fase di sviluppo.

L'applicazione è stata testata solo sul browser Firefox.
Preparativi

Prima di installare l'applicazione è necessario installare il pacchetto w32codecs. Per maggiori informazioni consultare la relativa guida.

Installazione

Scaricare e salvare nella propria Home il file Streamerone.Beta.0.3.tar.bz2 da questo indirizzo, dunque scompattarlo.

Per creare con un editor di testo con i privilegi di amministrazione uno script eseguibile è utile digitare il seguente comando:

sudo nano /usr/local/bin/streamerone.sh

Copiare all'interno dell'editor il seguente testo:

~/Streamerone.Beta.0.3/streamerone

Salvare e chiudere il file. Per rendere il comando eseguibile è sufficiente digitare il seguente comando:

sudo chmod a+x /usr/local/bin/streamerone.sh
L'immagine “http://hst.tradedoubler.com/file/208/nuovi/728x90_pullpub_it.gif” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.

Per rimuovere i file scaricati è sufficiente digitare i seguenti comandi:

cd ~
rm Streamerone.Beta.0.3.tar.bz2
Avvio del programma

Il funzionamento di StreamerOne è basato sull'avvio di un piccolo server web sulla porta «6777» locale. Una volta avviato il servizio, verrà caricata la lista dei canali nella pagina principale. Cliccando su uno di questi l'applicazione inizierà a fare lo streaming del canale selezionato, nel frattempo in alto sarà possibile visualizzare la percentuale dei dati attualmente caricati. Superato un certo valore percentuale, verrà visualizzato il canale nel lettore multimediale predefinito.

Prima di aprire Firefox è necessario lanciare l'applicazione. Per interrompere il servizio invece è sufficiente fare clic sul pulsante «Quit» presente nella pagina dei canali.

Nel caso venga chiusa la pagina web senza aver cliccato sul tasto «Quit» sarà necessario terminare il processo con il seguente comando:

sudo killall streamerone

In alternativa è possibile utilizzare Monitor di sistema, raggiungibile dal menu Sistema -> Amministrazione. Una volta avviata l'applicazione, selezionare il processo «streamerone» e fare clic su «Termina processo».

Configurazione

Nella cartella ~/Streamerone.Beta.0.3/ è presente il file config.ini, all'interno del quale risiede la configurazione del programma.

Guardare i filmati con il lettore multimediale preferito

Il lettore predefinito per la visione dei filmati è Mplayer. Se si desidera utilizzare un diverso lettore è sufficiente aprire il file ~/Streamerone.Beta.0.3/config.ini con un editor di testo e cercare la seguente riga:

player=/usr/bin/mplayer

Sostituire la dicitura «/usr/bin/mplayer» con il percorso completo del lettore multimediale desiderato. Ad esempio, se si desidera usare Totem sarò sufficiente sostituire la stringa sopra citata con «/usr/bin/totem».

Per la visione dei canali si consiglia l'applicazione VideoLAN in quanto, oltre a risultare molto robusto di fronte a variazioni di performance della rete, riesce a raggiungere più facilmente il buffer necessario per la visualizzazione.
Gsopcast

Introduzione

L'applicazione gsopcast è una versione di sopcast basata sulle librerie GTK+ e supportata da GNOME. Può essere utilizzata per visualizzare i canali televisivi stranieri, per la maggior parte cinesi.

L'immagine “http://hst.tradedoubler.com/file/955/tradedoubler/728x90_logo_10anni.gif” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.

Le seguenti istruzioni sono valide solo per l'architettura i386.
Preparativi

Per soddisfare le dipendenze di gsopcast è sufficiente installare i seguenti pacchetti:

  • libgtk2.0-0

  • curl

  • libstdc++5

È inoltre necessario installare un lettore multimediale per poter assistere ai programmi trasmessi.

Installazione da pacchetto .deb

Scaricare e salvare nella propria Home il pacchetto .deb da questo indirizzo, dunque procedere alla sua installazione con Gdebi. In alternativa è possibile installare il pacchetto con i seguenti comandi:

cd
sudo dpkg -i gsopcast_0.4.0-1_i386.deb
Scegliere il lettore preferito

Appena installato, nella schermata Config sarà possibile notare che il lettore multimediale predefinito è Mplayer. Se si desidera utilizzare un lettore diverso da mplayer è sufficiente specificare il relativo comando all'interno della schermata di configurazione.

Ulteriori risorse Sito ufficiale del progetto
Introduzione

Zattoo è un player Live TV fatto in Svizzera. Consente di vedere la televisione con la tecnologia IPTV e video streaming. Mette a disposizione una vasta scelta di canali, per la precisione 43, in diverse lingue.

Il servizio è disponibile solo in Svizzera, Belgio, Danimarca, Germania, Francia, Norvegia, Spagna e Regno Unito.
Preparativi Registrazione

Per guardare la televisione e poter scaricare il programma è necessario effettuare la registrazione gratuita su questo sito.

Download

Qui è possibile scaricare l'ultima versione di Zattoo.

Prima di procedere con l'installazione è necessario soddisfare una dipendenza utile al corretto funzionamento del programma. Digitare il seguente comando:

sudo apt-get install libgtkglext1
Installazione

Per installare Zattoo è sufficiente digitare il seguente comando.

sudo dpkg -i zattoo*.deb
Avvio del programma

Per lanciare il programma è sufficiente andare in Applicazioni -> Audio & Video -> Zattoo Player oppure avviarlo dal terminale con il seguente comando:

zattoo_player
Richiesta di login

Al primo avvio verrà chiesto di effettuare il login per caricare tutti i canali. Per evitare che vengano richiesti nuovamente i propri dati è sufficiente mettere il segno di spunta sull'opzione «Remember login in Keychain».

Modalità a schermo intero

È possibile attivare la modalità a schermo intero.


Richiedi Informazioni!

Se eseguito da terminale Zattoo restituisce un output simile a questo:

18:18:08 06/02/07 [DEBUG]       no threads
18:18:08 02. 06. 07 [MSG] /usr/share
18:18:08 02. 06. 07 [MSG] zattoo_player
18:18:08 02. 06. 07 [MSG] 2.2.8.5561
18:18:08 02. 06. 07 [MSG] Welcome to Zattoo player (2.2.8.5561)
18:18:08 02. 06. 07 [DEBUG] UpgradeManager::CheckForUpgrade
18:18:08 02. 06. 07 [DEBUG] version reply: 2 2 8 Beta
2 2 8 Beta
18:18:08 02. 06. 07 [MSG] Further log messages will be written to /home/daniel/.Zattoo/Data/logs/zattoo.debuglog
Canali

Come detto in precedenza Zattoo mette a disposizione un numero di canali sempre in continua crescita.
Attualmente sono a disposizione 43 canali, per visualizzare la lista completa visitare questo sito.

Risoluzione dei problemi

Qui viene spiegato come risolvere dei problemi, in cui si può incappare durante l'uso del programma.

Librerie non trovate

Se Zattoo non trova le librerie necessarie al suo funzionamento è sufficiente digitare i seguenti comandi:

cd /usr/lib/zattoo
sudo /sbin/ldconfig /usr/lib/zattoo
Audio non trovato

Per installare il pacchetto alsa-oss è sufficiente digitare il seguente comando:

sudo apt-get install alsa-oss

In seguito digitare il seguente comando per avviare Zattoo con il supporto per alsa:

aoss /usr/bin/zattoo_player
Il programma non parte

Aprire il file /etc/ld.so.conf con un editor di testo e con i privilegi di amministrazione e aggiungere la seguente riga in fondo al file:

/usr/lib/zattoo

Infine, digitare il seguente comando in una finestra di terminale:

sudo ldconfig
In genere:

Il panorama delle radio in rete è estremamente vario: dalla Cnn alla Rai, a quelle che trasmettono solo online alle radio “pirata” che hanno fatto di internet il loro mezzo privilegiato di diffusione. Si spazia dai programmi più tradizionali a quelli settoriali: si possono trovare notizie particolari, cercare voci e suoni da tutto il mondo con la possibilità di avere una qualità audio sufficiente e una scelta vastissima.

Requisiti minimi del sistema: pc multimediale con scheda audio e casse o cuffia collegate.
Software: lettore realaudio scaricabile al sito di realaudio (n.b. la versione base gratuita è più che sufficiente).

Realaudio è uno dei formati di compressione di file audio e video più utilizzati per trasmettere contenuti multimediali sul web. Comprimere un file audio e/o video significa ridurre la sua dimensione e poterlo ascoltare e/o vedere su internet in modo rapido e veloce compatibilmente con la durata del brano e la qualità/velocità del collegamento.

I file realaudio generalmente si ascoltano in streaming, cioè senza necessità di doverli scaricare sul disco fisso del proprio computer; la riproduzione della musica o del video inizia e continua mano a mano che il computer la riceve dalla rete come si trattasse di una trasmissione radio o tv ma con in più la possibilità di scegliere quale musica ascoltare o quale filmato vedere (web radio e tv on demand).

Giochi Java 728x90
I migliori siti al mondo per trovare la tua radio on line:

> radiofreeworld radio e tv mondiali, ricerca per genere
> vtuner le radio nel mondo con ricerca per genere
> beethoven radio dedicata alla musica classica
> radiotuner il sintonizzatore radio di real.com
> webradio più di 10.000 stazioni da tutto il mondo
> radio-locator motore di ricerca per radio mondiali

Altri siti con contenuti multimediali e video:

> streamsearch
> allworldmusic
> thebox
> jazzalleytv
> thejazznetwork

Realaudio è uno dei formati di compressione di file audio e video più utilizzati per trasmettere contenuti multimediali sul web. Comprimere un file audio e/o video significa ridurre la sua dimensione e poterlo ascoltare e/o vedere su internet in modo rapido e veloce compatibilmente con la durata del brano e la qualità/velocità del collegamento.


I file realaudio generalmente si ascoltano in streaming, cioè senza necessità di doverli scaricare sul disco fisso del proprio computer; la
riproduzione della musica o del video inizia e continua mano a mano
che il computer la riceve dalla rete come si trattasse di una trasmissione radio o tv ma con in più la possibilità di scegliere quale musica ascoltare o quale filmato vedere (web radio e tv on demand).

Come verrà spiegato successivamente nei dettagli, per ascoltare un brano musicale o vedere un file realaudio, è necessario disporre del lettore realplayer (scaricabile gratuitamente al sito www.real.com) e cliccare sulla clip desiderata; dopo qualche istante la visione o l'ascolto della clip partirà automaticamente.

Per ascoltare e vedere le clips realaudio occorre:
1) Disporre di computer con scheda audio collegata a monitors o cuffie per l'ascolto.
2) Avere installata o installare sul computer la versione più aggiornata di realplayer. La versione base è gratuita (si chiama " realplayer basic ") e si trova al sito www.real.com di RealNetworks; potete trovare anche la versione completa che ha alcune opzioni in più, ma la versione gratuita non ha nessun limite e funziona perfettamente. All'indirizzo troverete le istruzioni complete per scaricare ed installare il programma.

Eventuali problemi sull'installazione e l'utilizzo di realaudio, li potrete risolvere nella Guida e domande ricorrenti di RealAudio (FAQ).

Qualità dell'ascolto
La qualità delle clip realaudio è sempre sufficiente; in ogni caso dipende da come sono stati compressi i file realaudio in origine dal gestore del sito che vi offre i contenuti multimediali; maggiore è la compressione e la velocità di scaricamento, minore sarà la qualità. Non è comunque mai paragonabile a quella dei cd.

Ascolta le clips realaudio di Bintmusic.it
Nel comprimere i file musicali che all'origine hanno la massima qualità standard dei cd (44Khz 16 bit stereo), Bintmusic.it ha privilegiato la velocità di scaricamento per consentire a tutti gli utenti online un ascolto sufficientemente rapido ed efficace.

Mp3 e altri formati di compressione
Se si desidera una qualità maggiore è necessario comprimere i file nel formato mp3. Questo formato è quello che utilizziamo generalmente per spedire i nostri master ai clienti. L'ascolto dei file mp3 avviene tramite download sull'hard disk del proprio computer. Per avere una qualità paragonabile a quella del cd (ma mai uguale trattandosi comunque di una compressione) con gli mp3 si ottiene una riduzione del "peso" dei file audio di circa un decimo rispetto al master con qualità cd (44Khz 16 bit stereo). Un brano di 4 minuti che in origine occupa 40 Mb di memoria si riduce a circa 4 Mb.
http://www.187.alice.it/di/187/img/ITA/di3/Creativita/Alice20M/20MB_728x90.gif

Streaming, qualche nozione

l termine streaming identifica un flusso di dati audio/video trasmessi da una sorgente a una o più destinazioni tramite una rete telematica. Questi dati vengono riprodotti man mano che arrivano a destinazione.

Tipi di streaming

Sostanzialmente esistono due tipologie di streaming:

1. Streaming on demand
2. Streaming live

Streaming on demand

I contenuti audio/video sono inizialmente compressi e memorizzati su un server come file. Un utente può richiedere al server di inviargli i contenuti audio/video. Non è necessario scaricarli per intero sul PC per poterli riprodurre: i dati ricevuti vengono decompressi e riprodotti pochi secondi dopo l'inizio della ricezione. Questo ritardo serve a creare un polmone per rimediare a ritardi o microinterruzioni della rete. Di questo tipo sono i flussi streaming di Real Video e Real Audio, Windows Media Player, QuickTime, Flash Video (quest'ultimo tipo di formato file utilizzato nel sito di Youtube).

Streaming live

Simile alla tradizionale trasmissione radio o video in broadcast. Anche in questo caso i dati sono trasmessi utilizzando opportune compressioni per alleggerire più possibile il carico sulla rete. La compressione dei contenuti introduce nel flusso un ritardo di circa dieci secondi. Nel campo dello streaming live, di solito, questo ritardo non costituisce un problema.

Protocollo per lo streaming

Generalmente la trasmissione in streaming avviene utilizzando il protocollo RTSP a livello di applicazione mentre a livello di trasporto si utilizza prevalentemente il protocollo UDP. La distribuzione dei dati di streaming può essere di tipo :

* Multicast;
* Unicast;
* HTTP;
* Peer to Peer.

Una delle più recenti applicazioni della tecnologia streaming risulta essere stata applicata nel campo della pubblicità con la creazione di videobrochure.
Visto l'enorme successo avuto dallo streaming, ormai sono moltissimi i server costruiti appositamente per ospitare esclusivamente file audio o video.

Software e dispositivi per effettuare/visualizzare uno stream

* VLC media player
* Winamp
* Windows Media Player
* QuickTime
* Shoutcast
* Icecast
* ITunes
* Amarok
* MPlayer
* Kaffeine
* Picostreamer
* RealPlayer
* Macromedia Flash Player
* Streamtuner
* Location Free Player
* VideoVista
* LiveVista
* DelFeo Radio/TV Player
* Red5
L'immagine “http://www.youbuy.it/Banner/lanciomedley/728x90_3.gif” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.


RevoluTV 2.0

Freeware 0,95 Mb

Guardare gratuitamente centinaia di canali da Internet TV sul tuo PC


AudioStreamer 2.7.128

Commerciale 11,10 Mb

AudioStreamer Internet è un software per godersi e registrare le stazioni web radio



RarmaRadio 2.0

Shareware 7,83 Mb

Con RarmaRadio si possono ascoltare e registrare le web radio



Replay Music 3

Demo 8,27 Mb

Replay Music permette di registrare tracce audio che ascoltiamo in streaming



Screamer Radio 0.4.1

Freeware 1,78 Mb

Screamer Radio è un Player per ascoltare le radio sul web



TVUPlayer 2.3.7.1

Freeware 4,88 Mb

TVU networks è un software freeware che permette di guardare in diretta programmi TV ad alta qualità



iRTV 2.0.0

Freeware 2,43 Mb

Una semplice applicazione che consente di ascoltare radio e trasmissioni TV su internet



Pandora 1

Freeware 0,39 Mb

Pandora è un software per ascoltare e ricercare musica direttamente dal browser



RaimaRadio 2.13

Demo 6,01 Mb

RaimaRadio ti permette di ascoltare e registrare le stazioni radio da tutto il mondo

TiPI (Ti Potrebbe Interessare)

160x600    rotazione


12EUR_160x600.gif

LinuxLinks


GOOGLE+

LINKEDIN

3 commenti

Tulis commenti
avatar
Dass
Admin
20 novembre 2008 11:11

segnalerei anche amarok!

Reply
avatar
Hugo
Admin
20 novembre 2008 19:45

Ovviamente, non poteva mancare amaroK. Come tanti altri. Prevista una seconda parte per la settimana prossima.

Reply
avatar
kappe
Admin
27 novembre 2008 13:46

Ciao, interessante articolo, ma credo che questa:
http://www.federicocappelli.net/node/2477
sia una soluzione piu' semplice e pulita, che non necessita di gui ulteriori e che mi permette di sentire la radio da anni ^^

Reply

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender