lunedì 15 aprile 2019

Come sfruttare al meglio la tecnologia Optimus in Ubuntu con i browser Chrome e Firefox.

Maria Susana Diaz | 22:08 |
La seguente guida mostra come sfruttare la tecnologia Optimus con i browser Chrome, Chromium e Firefox.

Verrà mostrato come utilizzare due finestre del browser in modo che una si appoggi alla scheda video integrata (per il risparmio energetico) e una alla scheda video dedicata Nvidia in modo da migliorare le prestazioni (nel caso di utilizzo di WebGL, giochi flash, ecc..).

Alcuni progetti che incorporano GPU supportate potrebbero non essere compatibili con il driver Nvidia Linux: in particolare, i desktop e i design di desktop all-in-one con grafica commutabile (ibrida) o Optimus non funzioneranno se si intende disabilitare la grafica integrata nell'hardware non sono disponibili.
Come sfruttare al meglio la tecnologia Optimus in Ubuntu con i browser Chrome e Firefox.

Come sfruttare al meglio la tecnologia Optimus in Ubuntu.

  • Essere in possesso di una scheda grafica Nvidia che supporti la tecnologia Optimus.
  • Aver correttamente installato e configurato Bumblebee.
Questa guida non contempla l'utilizzo del software nvidia-prime.

Situazione a cui si porrà rimedio.

Bumblebee permette di risparmiare molta batteria, accendendo la scheda Nvidia solo quando richiesto dall'utente e utilizzando la integrata Intel in tutti gli altri casi. Con la maggior parte dei programmi tutto funziona bene "out-of-the-box". Per alcuni software invece, come nel caso dei web browser, sono necessari alcuni accorgimenti.



Se il browser è già aperto (anche in background), quando si prova a lanciarne una nuova istanza tramite i comandi:

optirun google-chrome
optirun chromium-browser
optirun firefox
quello che ne risulterà sarà una nuova finestra che non utilizzerà la scheda dedicata Nvidia, ma la integrata Intel.

Google Chrome e Chromium Browser.

Per entrambe i browser è necessario iniziare una nuova istanza che si appoggi ad una cartella di configurazione diversa da quella standard presente nella propria home, solitamente .config/google-chrome/ per Chrome e .config/chromium/ per Chromium.
  • Per Chrome digitando in un terminale il comando:
    optirun google-chrome --user-data-dir=".config/google-chrome-optirun/" 
    verrà lanciata una nuova istanza che ha come cartella base di configurazione ~/.config/google-chrome-optirun/.
  • Per Chromium digitando in un terminale il comando:
    optirun chromium-browser --user-data-dir=".config/chromium-optirun/" 
    verrà lanciata una nuova istanza che ha come cartella base di configurazione ~/.config/chromium-optirun/.
Sarà possibile assicurarsi che la scheda Nvidia sia in uso, andando alla pagina:
chrome://gpu

Sincronizzazione delle impostazioni.

Utilizzando la sincronizzazione messa a disposizione da Google è possibile sincronizzare le impostazioni in tempo reale tra la finestra aperta con optirun e quella aperta senza, in modo da ottenere su una finestra tutte le impostazioni modificate sull'altra (segnalibri, estensioni, temi, password, ecc).

Leggi anche: Canonical rilascia patch di sicurezza per tutte le versioni di Ubuntu supportate.

Mozilla Firefox.

  1. Creare un nuovo profilo in Firefox attraverso la finestra di gestione dei profili, digitando in un terminale il comando:
    firefox -profilemanager
  2. Lanciare il browser con il comando:
    optirun firefox -P SECONDO_PROFILO --no-remote
    dove al posto di SECONDO_PROFILO è necessario scrivere il nome del profilo creato precedentemente.
  3. Assicurarsi che la configurazione funzioni, andando alla pagina:
    about:support
    e verificando che sia in uso la scheda Nvidia alla voce Grafica.

Sincronizzazione delle impostazioni.

Con le sue finestre aperte è possibile sincronizzare le impostazioni tramite Firefox Sync, come se si trattasse di due dispositivi diversi, seguendo le istruzioni contenute nella guida ufficiale.

Modificare il lanciatore.

È possibile creare un nuovo lanciatore che esegua i comandi sopra oppure modificare quello esistente aggiungendo alla Quicklist un nuovo elemento.



Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti in Twitter, sulla tua bacheca su Facebook, in Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

LINKEDIN

2 commenti

Tulis commenti
avatar
5 maggio 2019 18:04

La posizione ufficiale di nVidia è che non hanno intenzione di supportare Optimus su Linux.

Rispondi
avatar
5 maggio 2019 18:05

@Fausto Baccino. Se il tuo sistema ha un'opzione BIOS per passare tra le schede Intel e nVidia, puoi scegliere tra loro.

Se il tuo sistema ha un hardware mux - quindi sia nVidia che Intel GPU sono collegate alle uscite - e vga_swicheroo funziona, puoi usare quell'interfaccia per passare da una all'altra, ma solo se stai usando i driver open-source .

Rispondi

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender