mercoledì 9 aprile 2014

OpenClonk rappresenta il futuro open source di Clonk.

Maria Susana Diaz | 23:08 |
OpenClonk rappresenta il futuro open source di Clonk, una serie di videogiochi inaugurata nel 1994 su MS-DOS.

Clonk Range, l’ultimo titolo della serie, funziona sia con Windows sia con Linux: OpenClonk riprende lo sviluppo da dove Clonk s’era fermato, attorno al 2008, ed è sostanzialmente un platform in 2D con alcuni elementi in 3D.

La definizione di platform è un po’ stretta per OpenClonk, perché il gioco spazia dallo shoot ‘em up in prima persona al classico punta e clicca.

Clonk prevedeva lo sviluppo di Extreme, il primo titolo completamente in 3D della serie: purtroppo, non uscirà.
OpenClonk, invece, è basato sul precedente motore di Clonk Planet del 2000.

Chi s’appassionasse a OpenClonk, già disponibile per Linux, può optare per il download dei titoli classici: sono distribuiti come freeware per il DOS.

Clonk Extreme doveva essere realizzato con Torque 3D.

È un motore commerciale, perciò OpenClonk non dovrebbe ottenere in futuro la stessa modalità di gioco tridimensionale.
openclonk1


Download.
Linux 32-bitLinux 32-bit (45MB)
Linux 64-bitLinux 64-bit (45MB)
Source Source code (49MB)
Debian Ubuntu Linux Mint
Installazionevia apt (Disponibile per Debian package since jessie)
Desura
Installazione via Desura
Screenshots.
openclonk
openclonk2
openclonk3

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

GOOGLE+

LINKEDIN

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender