martedì 15 aprile 2014

Guida a DigiKam: migliorare le foto con lo strumento Contrasto locale.

Maria Susana Diaz | 13:03 |

digiKam inoltre integra un editor di immagini che consente di compiere le modifiche più comuni alle proprie foto senza utilizzare programmi esterni.

E’ in grado per esempio di ridimensionare, tagliare, ruotare, ribaltare le foto, di modificare il colore, la luminosità, il contrasto, di correggere piccoli difetti, rimuovere gli occhi rossi e di applicare vari effetti come bordi, testo, distorsioni.

Le funzionalità dell'editor sono anche rese disponibili in ShowFoto, un'applicazione indipendente da digiKam.

Tramite l'utilizzo di plugin è inoltre, per esempio, possibile esportare le immagini su Flickr o Picasa Web, acquisire immagini da uno scanner o creare calendari.

Questo contenuto è originariamente apparso come parte di un blog su Scribbles and Snaps ed è riprodotto con il permesso di Dmitri Popov.

digiKam offre parecchie caratteristiche che possono migliorare le foto contenenti aree sotto o sovraesposte. Per esempio lo strumento Miscela di esposizione ti permette di fondere più foto con differenti esposizioni in una sola foto perfettamente esposta. Ma se hai solo una foto?

digikam

In questo caso potresti voler provare la funzione Contrasto locale. È basato sullo strumento LDR Tonemapping che è progettato per migliorare la gamma dinamica della foto riducendo il suo contrasto globale e aumentando il contrasto locale. Lo fa generando una versione desaturata e sfocata della foto. Poi combina i canali RGB della foto originale con l'immagine desaturata e sfocata utilizzando o la funzione Lineare o Potenza.

Suona complicato? Non ti preoccupare, lo strumento Contrasto locale è piuttosto semplice da usare, dunque non devi capire tutta la sua complessità per poter raggiungere risultati piacevoli.

Apri la foto che vuoi nell'editor e scegli Migliora -> Contrasto locale. Lo strumento ti permette di applicare fino a quattro operazioni di tonemapping chiamate passaggi. Ogni passaggio ti offre due parametri da ritoccare: Potenza e Sfoca. Il primo ti permette di specificare il livello di desaturazione, mentre l'ultimo ti consente di regolare le aree coinvolte nella foto. Per vedere in anteprima il risultato, premi il pulsante Prova. Una volta che sei soddisfatto del risultato, premi OK per applicare il processo alla foto.

Mentre lo strumento Contrasto locale può suonare come un modo facile per sistemare le foto, dovresti utilizzarlo con attenzione: talvolta può fare più danno che beneficio, producendo foto dall'aspetto innaturale.

Screenshots Interface Album:

0.10.0-albumgui05 0.10.0-albumgui02 0.10.0-albumgui01 0.10.0-albumgui03 0.10.0-albumgui04 0.10.0-albumgui06 0.10.0-albumgui07 0.10.0-albumgui08 0.10.0-timeline 0.10.0-search01 0.10.0-search02 0.10.0-search03

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

GOOGLE+

LINKEDIN

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender