sabato 25 gennaio 2014

Guida al menu «Modifica» in Gimp: Riempire e Delineare.

Maria Susana Diaz | 15:36 |

GIMP è uno strumento multipiattaforma per l'elaborazione di immagini fotografiche e l'acronimo GIMP sta appunto per GNU Image Manipulation Program. GIMP è adatto ad una grande varietà di differenti elaborazioni di immagine inclusi il foto ritocco, la composizione e la creazione di immagini.

GIMP è molto flessibile. Può essere usato come semplice programma di disegno, come programma per il fotoritocco professionale, come sistema di elaborazione bach in linea, come restitutore di immagini prodotte automaticamente, come convertitore di formati di immagine e altro ancora.

GIMP è espandibile ed estensibile. È stato progettato per essere ampliato con plug-in ed estensioni per fare praticamente qualsiasi cosa. L'interfaccia avanzata di scripting semplifica la conversione in procedura dal compito più semplice fino all'elaborazione di immagini più complessa.

Uno dei vantaggi di GIMP è la sua libera disponibilità per molti sistemi operativi. Molte distribuzioni GNU/Linux lo includono come applicazione standard. GIMP è disponibile anche per altri sistemi operativi come Microsoft Windows™ o Apple Mac OS X™ (Darwin). GIMP è un'applicazione di Software Libero coperta dalla licenza General Public License (GPL). La licenza GPL garantisce agli utenti la libertà di accesso e di modifica del codice sorgente del programma a cui è applicata.

gimp_photo_03 

Riempi con il colore di sfondo.

Il comando riempi con il colore di sfondo riempie la selezione del livello attivo con il colore in tinta unita mostrato nella parte dedicata al colore di sfondo del pannello degli strumenti (il colore viene mostrato anche a sinistra della voce di menu). Se alcune aree dell'immagine sono solo parzialmente selezionate (per esempio, come risultato di una selezione sfumata), esse vengono riempite in proporzione alla selezione.

[Nota]
Nota

Notare che se l'immagine non possiede una selezione, viene riempito l'intero livello attivo.

Attivazione del comando.

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Riempi con il colore di sfondo,

  • o usando la scorciatoia da tastiera Ctrl+..

[Nota]
Nota

È possibile riempire una selezione anche facendo clic e trascinando il colore di sfondo dal pannello degli strumenti.

Riempi con il motivo.

Il comando riempi con motivo riempie la selezione dell'immagine con il motivo mostrato nell'area Pennello/Motivo/Gradiente del pannello degli strumenti (il motivo viene anche mostrato alla sinistra della voce del menu). Se alcune aree dell'immagine sono solo parzialmente selezionate (per esempio, come risultato di una selezione sfumata), esse vengono riempite in proporzione alla selezione.

È possibile selezionare un altro motivo usando la finestra di dialogo dei motivi.

[Nota]
Nota

Notare che se l'immagine non possiede una selezione, viene riempito l'intero livello attivo.

Attivazione del comando.

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Riempi con il motivo.

  • o usando la scorciatoia da tastiera Ctrl+;.

Delinea selezione

Il comando delinea selezione disegna (N.d.T.: ricalcandola come suggerisce il nome) una selezione nell'immagine. Ci sono due modi di delineare una selezione: con o senza l'uso di uno strumento di disegno. In pratica ciò significa che il bordo della selezione, evidenziato nell'immagine con una linea tratteggiata, viene «dipinto» dalla delineatura. Ci sono varie opzioni tramite le quali è possibile modificare la modalità di questa operazione.

[Nota]
Nota

Questo comando è attivo solo se l'immagine possiede una selezione attiva.

Attivazione del comando.

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Delinea selezione.

  • È possibile accedervi anche tramite l'editor della selezione.

La finestra di dialogo «Delinea selezione».

[Nota]
Nota

Le opzioni per la delineatura delle selezioni e dei tracciati sono le stesse. Si può trovare documentazione sulle opzioni presenti nella finestra di dialogo nella sezione dedicata al comando delinea tracciato.

Delinea tracciato.

Il comando delinea tracciato disegna un tracciato (N.d.T. ricalcandolo, come il nome del comando suggerisce) nell'immagine. Ci sono due modalità per delineare un tracciato: con o senza l'uso di uno strumento di disegno. Ci sono varie opzioni che possono essere usate per specificare la modalità della delineatura.

[Nota]
Nota

Questo comando è attivo solo se c'è un tracciato nell'immagine.

Attivazione del comando.

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Delinea tracciato.

  • Puoi anche accedervi facendo clic sul pulsante con lo stesso nome nella finestra di dialogo dei tracciati.

Descrizione della finestra di dialogo

La finestra di dialogo «Scegli lo stile della delineatura»

La finestra di dialogo Scegli lo stile della delineatura

La finestra di dialogo scegli lo stile della delineatura permette di sceglieretra la possibilità di disegnare il contorno del tracciato con le opzioni specificate oppure con uno strumento di disegno. Se si delinea un tracciato con uno strumento di disegno, verranno usate le opzioni correnti dello strumento scelto per l'operazione.

Delinea linea.

Il disegno del tracciato viene eseguito usando il colore di primo piano corrente, impostato nel pannello degli strumenti. Facendo clic sul triangolo presente vicino all'etichetta Stile linea, viene espansa la finestra di dialogo mostrando diverse opzioni aggiuntive:

Spessore linea

Usando questa casella è possibile impostare lo spessore del tratto da usare. L'unità di misura predefinita è il pixel, ma è possibile sceglierne una diversa tramite l'elenco a cascata.

Tinta unita / Motivo

È possibile scegliere se la linea deve essere disegnata con un tinta unita o con un motivo. Da notare che tinta unita e motivo sono distinti dal tratteggio. Se si seleziona una linea piena senza tratteggio, viene disegnata una linea continua con il colore di primo piano corrente. Se si seleziona una linea con un motivo senza tratteggio, viene disegnata una linea continua con il motivo corrente selezionato. Se si seleziona una linea con un motivo di tratteggio, il colore o il motivo sono ancora determinati dal colore di primo piano o dal motivo correnti. Cioè se si seleziona per esempio un motivo marmoreo e una linea tratteggiata, i tratti verranno disegnati con il motivo marmoreo.

Stile linea

Questo elenco a discesa contiene alcune opzioni dettagliate:

  • Stile pennino: è possibile scegliere la forma delle estremità di un tratto aperto, che può essere Tronco, Tondo o Quadro.

  • Stile giunzione: è possibile scegliere la forma delle giunzioni del tracciato tra Retto, Tondo e Smussato.

  • Limite spigolo: quando due segmenti di un tracciato sono collegati, la smussatura dello spigolo è determinata dal limite della giunzione. Se i tratti sono larghi e non viene effettuata nessuna estensione dei tratti, si formano dei gomiti appuntiti in corrispondeza delle giunzioni. L'impostazione del limite di spigolo determina come deve essere riempito lo spazio che si viene a creare nell'estensione della giunzione dei due tratti. È possibile impostare questo valore tra 0.0 e 100.0, usando il cursore o la casella di immissione testo e i suoi tastini a freccia di cui è corredata.

    Esempio di limite spigolo

    Sinstra: limite=0; destra: limite=5

  • Modello tratteggio: a livello di pixel, una linea tratteggiata viene disegnata sottoforma di serie di piccoli rettangoli. È possibile intervenire per modificare la forma e la frequenza di questi rettangoli. L'area nera presente all'interno delle righe verticali rappresenta i pixel del tratteggio. Se si fa clic su un pixel nero, lo si rimuove dalla riga, se invece si fa clic su un pixel bianco, lo si aggiunge alla riga. Le aree grigie indicano come verrà ripetuto il motivo nel disegno della riga tratteggiata.

  • Preimpostazione tratteggio: invece di crearsi il proprio motivo di tratteggio, è possibile scegliere tra uno dei disponibili nell'elenco presentato dal menu a tendina. Questo modello verrà presentato una volta selezionato nell'area del motivo del tratteggio, i modo da potersi fare un'idea di come questo apparirà una volta disegnato.

  • Antialiasing: i disegni di curve o di spezzate possono apparire squadrettati o a scalini. L'effetto antialiasing serve a sfumare questi difetti.

Delineare con uno strumento di disegno
Strumento di disegno

È possibile selezionare uno strumento di disegno, per delineare il tracciato, selezionandolo dal menu a tendina. Se si esegue questa scelta, le impostazioni dello strumento di disegno verranno prese dallo strumento correntemente selezionato invece che dalle impostazioni presenti nella finestra di dialogo.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

GOOGLE+

LINKEDIN

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender