venerdì 7 febbraio 2014

Ubuntu 14.04 “Trusty Tahr”: ecco tutte le novità.

Maria Susana Diaz | 22:42 |

I developer di Ubuntu stanno lavorando sodo per prepararsi al rilascio di aprile, in modo da rendere la futura LTS del progetto all’altezza delle aspettative degli utenti. Il ciclo di sviluppo di Ubuntu non prevede alpha release ma gli step intermedi sono limitati alle beta e alle release candidate.

Kernel.

Una delle novità e comunicazioni, rilasciate dal team di sviluppo e che Ubuntu 14.04 Trusty Tahr, avrà di default il Kernel 3.13.1, in modo da estendere la compatibilità di questa nuova versione di Ubuntu, con le varie configurazioni hardware attualmente disponibili sul mercato.

Nginx

Durante gli ultimi dieci anni Nginx è diventato un server web così popolare da mettere in discussione il dominio incontrastato di Apache e Microsoft IIS, tanto da attestarsi in terza posizione con una crescita esponenziale nell’ultimo periodo: Nginx rappresenta la migliore alternativa lightweight ad Apache, e probabilmente una delle tecnologie lato server con un impressionante tasso di adozione crescente nel tempo. In Ubuntu 14.04 quindi finalmente avremo Nginx incluso nel repository principale.

Ubuntu-14.04-Trusty-Tahr-300x265

Se prima infatti il webserver era incorporato nel repository mantenuto dalla comunità, e ci si poteva avvalere dei PPA mantenuti da Thomas Ward per quanto riguardava gli update di sicurezza, Canonical ha deciso che finalmente era il caso di offrire un supporto ufficiale anche ad Nginx: per questo motivo da Ubuntu 14.04 potremo installare Nginx senza preoccuparci del fatto che il pacchetto poi non venga mantenuto.

Cairo.

Parlando delle prossime novità, che saranno presenti nella versione Ubuntu 14.04 Trusty Tahr, va detto che è stata rilasciata anche una nuova versione per Cairo, allo scopo di supportare al meglio anche i display ad altra risoluzione.

cairo

Mate, Pepe Flash Player, Unity e Nautilus.

Saranno inseriti nei repository ufficiali di Ubuntu 14.04 Trusty Tahr, il DE Mate 1.6 e anche Pepe Flash Player. Poi sembra che la versione 7 di Unity, sarà completamente riscritta è utilizzerà le librerie GTK3. Mente per quello che riguarda la release Ubuntu 14.04 Trusty Tahr GNOME, avrà la nuova versione ottimizzata di Nautilius 3.10.1.

Gli sviluppatori di Ubuntu 14.04 stanno lavorando duro ultimamente, e finalmente hanno deciso di rimediare ad un difetto estetico presente da tantissimo tempo all’interno degli ambienti grafici basati su GTK+. Unity 7 infatti, che sarà presente in Ubuntu 14.04, includerà dei bordi delle finestre non più basati sul decoratore di Compiz, bensì una decorazione delle finestre basata su GTK3.

Questo significa che Ubuntu dipenderà sempre meno da Compiz, e una delle novità principali (estetiche) per quanto riguarda i nuovi bordi delle finestre è che finalmente saranno arrotondati tramite antialiasing, cosa che ha sempre dato fastidio a chi si occupa di user experience all’interno dei desktop Linux.

mate

Boot Repair.

L’ultima novità prevista per Ubuntu 14.04 Trusty Tahr, sarà l’inserimento della funzione Boot Repair direttamente della ISO del sistema operativo, dando così la possibilità agli utenti di risolvere il problema dell’installazione di Ubuntu, su macchine con UEFI.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

GOOGLE+

LINKEDIN

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender