mercoledì 24 aprile 2013

Filtri Render in GIMP: Motivi di diffrazione e Griglia.

Maria Susana Diaz | 15:56 |
gimp logo_thumb[2]_thumb[1]_thumb_thumb
Un filtro è uno speciale strumento progettato per prendere in ingresso un livello o un’immagine, applicare un algoritmo matematico ad esso e restituire il livello o l’immagine modificati.” 

Le categorie di filtri che Gimp mette a disposizione sono:


  • Filtri di sfocatura
  • Filtri di miglioramento
  • Filtri di distorsione
  • Filtri luce e ombra
  • Filtri di disturbo
  • Filtri di rilevamento contorni
  • Filtri generici
  • Filtri di combinazione
  • Filtri artistici
  • Decorazioni
  • Filtri mappa
  • Filtri Render
  • Filtri Web
  • Filtri di animazione
  • Filtri alfa a logotipo
  • La maggioranza dei filtri in GIMP agiscono su un livello modificando il suo contenuto mentre i filtri nel gruppo «Render» lavorano in modo differente. 


    I filtri creano dei motivi da zero nella maggior parte dei casi cancellando il contenuto presente nel livello. 

    Alcuni filtri creano motivi casuali o di disturbo, altri motivi regolari o frattali e uno (Gfig) è uno strumento di grafica vettoriale generico (dalle caratteristiche abbastanza Permette di spostare orizzontalmente e verticalmente la posizione della fiamma.In questa scheda si può decidere come la componente Valore (Luminosità) del modello di colore HSV sarà utilizzata nel calcolo del motivo.
    • Motivi di diffrazione.
    Due esempi di motivi di diffrazione
    Due esempi di motivi di diffrazione
    Questo filtro consente di creare motivi di diffrazione o di interferenza tra onde. Si possono variare la frequenza, il contorno e i bordi netti per ciascuno dei tre canali RGB. Si possono anche impostare brillantezza, dispersione e polarizzazione del motivo. Non c'è un'anteprima automatica quindi occorre premere il pulsante anteprima per aggiornare il risultato. Su sistemi lenti ciò può richiedere un po' di tempo.

    È un filtro molto utile se si vogliono creare motivi intricati. È perfetto per creare tessiture psichedeliche o simil-batik o per imitare motivi che si ritrovano nei vetri decorati (come i vetri di alcune chiese).
    Appare chiaro che il filtro lavora simulando la fisica della luce che colpisce una griglia. Purtroppo l'autore originale non è mai riuscito a scrivere la teoria sottostante o a spiegare cosa significhino i vari parametri. L'approccio migliore, quindi è quello di sperimentare e vedere cosa succede. Fortunatamente ogni variazione sembra produrre risultati interessanti.

    Attivazione del filtro.
    Questo filtro si trova nel menu immagine in Filtri → Render → Motivo → Motivi di diffrazione

    Opzioni.
    Opzioni del filtro motivi di diffrazione
    • Griglia.
    Esempio di applicazione del filtro Griglia
    Immagine originale
    Esempio di applicazione del filtro Griglia
    Filtro «griglia» applicato
    Disegna una griglia cartesiana nel livello attivo, sopra il contenuto pre-esistente. La larghezza, la spaziatura, gli scostamenti e i colori delle linee di griglia possono essere impostate dall'utente. Per preimpostazione le linee assumono il colore di primo piano di GIMP. (Nota: questo filtro è stato usato per creare immagini dimostrative per molti altri filtri).
    [Suggerimento]Suggerimento.
    Se si imposta la larghezza delle linee di griglia a 0 allora saranno disegnate solo le intersezioni utilizzando dei crocini.
    Attivazione del filtro.
    Questo filtro si trova nel menu immagine in Filtri → Render → Motivo → Griglia.

    Opzioni.

    Opzioni del filtro griglia
    Ci sono opzioni separate per controllare le linee di griglia orizzontali quelle verticali e le intersezioni. Per preimpostazione le opzioni per le linee orizzontali e verticali sono bloccate insieme cosicché i cambiamenti sono applicati in entrambe le direzioni. Se si desidera modificare solo una di esse allora cliccare sul simbolo della catena sotto di esse per sbloccarle. I cambiamenti dei parametri delle intersezioni sono piuttosto complessi.

    Oltre ad alcune opzioni si può selezionare l'unità di misura da una lista a discesa.
    Larghezza
    Imposta lo spessore delle linee di griglia orizzontali o verticali o dei simboli disegnati alle intersezioni.
    Spaziatura
    Imposta la distanza tra le linee di griglia. Per il parametro Intersezione imposta la distanza degli estremi interni dei segmenti dal punto di intersezione.
    Spostamento
    Imposta lo scostamento delle linee di griglia rispetto all'angolo in alto a sinistra. Per le intersezioni, imposta la distanza degli estremi esterni dei segmenti dal punto di intersezione.
    Selettori dei colori
    Questi consentono di impostare i colori delle linee di griglia e dei marcatori delle intersezioni.
     
    Parametri di intersezione.
    Parametri di intersezione
    Larghezza < 2 ×Spaziatura
    Parametri di intersezione

    Ricerca personalizzata

    Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



    GOOGLE+

    LINKEDIN

    Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender