lunedì 19 agosto 2013

Guida al menu «Modifica» in Gimp: annulla, ripeti, sfuma.

Maria Susana Diaz | 13:20 |
I menu in GIMP sono presenti un po' ovunque; lo scopo di questo capitolo è di spiegare tutti i comandi accessibili dai menu della barra degli strumenti e dalla finestra immagine. Tutti gli altri menu contestuali e le voci di menu corrispondenti, sono descritti nei capitoli dedicati alle finestre relative.
Annulla.

Se si è attuato un cambiamento o un tratto su di un'immagine che non si desiderava, il comando Annulla permette di annullare l'ultimo cambiamento e ripristinare l'immagine allo stato precedente.

Quasi tutte le operazioni effettuabili su di un'immagine possono essere annullate in questo modo (con l'eccezione di quegli script che disabilitano esplicitamente questa funzione).

Più operazioni di annullamento possono essere effettuate in seguito, secondo il numero di livelli di annullamento che siano stati configurati nella pagina Ambiente della finestra delle preferenze.

Per ulteriori informazioni sulle sofisticate funzioni di «annullamento» di GIMP, consultare la sezione sugli annullamenti.

GIMP_2.8

L'operazione «annullata» non è persa del tutto: può essere ripristinata usando subito il comando Ripeti; ma se in seguito all'annullamento si esegue un'altra operazione, l'«annullamento» viene irrimediabilmente perso.

Il contenuto del menu modifica

Il contenuto del menu «modifica»
Attivazione del comando.
  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Annulla.

  • o usando la scorciatoia da tastiera Ctrl+Z,

  • oppure semplicemente facendo clic sullo stato desiderato nella finestra di dialogo della cronologia degli annullamenti


Ripeti.

Il comando ripeti inverte gli effetti del comando annulla. Ogni azione «annulla» può essere rovesciata da una singola azione «ripeti». Si può alternare «annulla» e «ripeti» a piacimento. Notare che si può «ripetere» un'operazione solamente se l'ultima azione era un'azione «annulla». Si può eseguire qualsiasi operazione sull'immagine dopo l'annullamento di qualcosa; i successivi passi di ripetizione in tal caso sono persi per sempre, dato che non c'è modo di recuperarli. Vedere la sezione annullamenti per ulteriori informazioni.

Per controllare le operazioni che si ha eseguito e annullato, usare la finestra di dialogo della cronologia annullamenti.

Attivazione del comando.

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Ripeti.

  • o usando la scorciatoia da tastiera Ctrl+Y.

  • o semplicemente facendo clic sullo stato desiderato nella finestra di dialogo cronologia annullamenti.

Sfuma.

Questo comando è normalmente disabilitato. Esso diventa attivo se si usa la funzione di riempimento, lo strumento sfumatura o se si applicano alcuni filtri.

Permette di modificare la modalità di disegno e l'opacità dell'ultima operazione di disegno (riempimento, sfumatura, filtro) creando una sfumatura tra lo stato attuale del livello e lo stato precedente. Esegue le seguenti operazioni: copia la superficie disegnabile attiva, annulla l'ultima operazione, incolla la copia come nuovo livello, ne imposta l'«opacità», infine fonde assieme il nuovo livello e la superficie disegnabile precedente.

Attivazione del comando.

È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite: Modifica → Sfuma...

Opzioni.

Questo comando porta in primo piano una finestra di dialogo:

La finestra di dialogo sfuma

La finestra di dialogo «sfuma»

Modalità

Quest'elenco a cascata permette di scegliere una modalità di fusione livello.

Opacità

Il valore di questo cursore è impostato inizialmente all'opacità del colore usato con gli strumenti di riempimento o di sfumatura, che corrispondono al valore attuale. Abbassando l'opacità a 0 cambia la superficie disegnabile al suo stato iniziale. Valori intermedi producono un misto dei due secondo la modalità scelta. L'effetto di questa impostazione è visibile in tempo reale nell'immagine, ma è necessario fare clic sul pulsante Sfuma per confermare la scelta.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

GOOGLE+

LINKEDIN

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender