lunedì 18 marzo 2013

Fswebcam piccolo tool per webcam ad interfaccia testuale.

Maria Susana Diaz | 23:18 |
fswebcamIl programma in questione si chiama fswebcam e supporta molte webcam.

Per vedere se supporta una webcam, basta aprire il terminale e digitare la seguente riga


fswebcam --device /dev/video0 output.jpeg
 
Ora, se nella vostra home troverete la foto, vuol dire che fswebcam supporta la vostra webcam, in caso contrario, no. :-D

Per installarlo, digitare:
sudo apt-get install fswebcam
 
La bellezza di questo tool è che si lascia settare sotto tutti i punti di vista.

Giusto per avere un'idea, fswebcam ci permette di aggiungere alla foto un banner di cui possiamo modificare posizione (in alto o in basso) e colore; su questo banner possiamo scrivere un testo (il cui colore è a sua volta modificabile) e la data con l'ora; possiamo scegliere in quale cartella salvare la foto e, inoltre, possiamo scegliere il formato della stessa; ci permette di ruotare, ridimensionare e tagliare; e, inoltre, invertire i colori di una foto in modo da creare una diapositiva; e tante altre belle cose. Madonna che confusione! La prossima volta mi riprometto di scrivere in modo più ordinato.

Per fare tutte queste cose è necessario creare un file di configurazione (Non è proprio necessario ma conveniente; infatti al programma potremmo aggiungere una miriade di opzioni; ma ci ritroveremmo con una riga di comando chilometrica).
Passiamo dunque alla creazione di questo benedetto file di configurazione.

Apriamo il terminale e digitiamo

gedit ~/.fswebcam.conf

Ci troveremo di fronte ad un foglio di testo in bianco.
Su questo foglio dobbiamo impartire degli ordini a fswebcam in modo che faccia ciò che diciamo noi.
Vi posto la mia configurazione (che è quella base)

device /dev/video0
resolution 640x480 set brightness=60% top-banner
banner-colour "#40263A93"
Info <Buongiorno>
title Bit3Lux
font /usr/share/fonts/truetype/msttcorefonts/comic.ttf
timestamp "%d-%m-%Y %H:%M:%S"
jpeg 100
save /home/bit3lux/Immagini/bit3lux.jpeg

Dopo aver fatto delle piccole modifiche, che fra poco vi dirò, potrete copiare questo testo e incollarlo sul foglio bianco di cui sopra e salvare il tutto.

I parametri che dovete cambiare sono scritti in rosso;

La risoluzione: io ho messo 640x480
Info: il messaggio che si vuole che compaia sul banner
Title: il titolo della foto (io ho messo il mio nome)
Save: dovete mettere il nome della vostra home (la mia si chiama bit3lux, tanto per cambiare) e cambiare il nome della foto (bit3lux.jpeg)
Set brightness: la luminosità (ho messo 60%)

Inoltre potete cambiare il colore del banner:

"#FF0000" rosso
"#80000000" nero
#FF000000" invisibile
#40263A93" colore di default, etc.

Potete cambiare il font; basta aprire un terminale e digitare:
cd /usr/share/fonts/truetype/msttcorefonts/
e poi

ls

a questo punto, basta sceglierne uno (io ho scelto comic.ttf)

Si possono aggiungere altre opzioni, basta guardare il man del programma (man fswebcam)
Una volta creato il file di configurazione, per poterlo usare, è necessario digitare la seguente riga:

fswebcam -c ~/.fswebcam.conf

Ogni volta che vogliamo scattare una foto dobbiamo andare a modificare il file di configurazione; almeno soltanto il nome della foto; altrimenti la nuova foto andrà a sovrascrivere la precedente.
Qualcuno potrà dire che questa operazione è una vera seccatura! Io invece dico che non c'è niente di più bello poter dire, con precisione, al pc ( o a un programma) quello che deve fare.

Un tutorial completo in questa pagina
Format: RTTY 300 baud, 350Hz shift, 8-bit, no parity, 2 stop bits.
 
PIE1
14-07-2012
hadie:4
03-12-2011
hadie:4
03-12-2011
hadie:3
04-06-2011

Ricerca personalizzata

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



GOOGLE+

LINKEDIN

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender