venerdì 4 luglio 2014

Mark Shuttleworth ha ufficialmente dato la sua benedizione a Ubuntu MATE Remix, la nuova derivata targata Ubuntu.

Maria Susana Diaz | 18:46 |

Mark Shuttleworth ha ufficialmente dato la sua benedizione a Ubuntu MATE Remix, la nuova derivata ufficiale di Ubuntu avente però come ambiente desktop MATE, il DE nato dalle ceneri di GNOME 2.

L'annuncio arriva tramite un post su Google+ dello stesso Mark che si è detto felice della nuova arrivata.

La famiglia Ubuntu diventa dunque sempre più completa in modo da soddisfare ogni potenziale utente.

A puntare su Mate Desktop Environmet è anche Ben Tinner, sviluppatore Canonical, che ha deciso di avviare il progetto Ubuntu MATE Remix 14.04 “Trusty Tahr” una nuova derivata di Ubuntu basata su ambiente desktop Mate.

L'idea di Ben Tinner è di riportare l'esperienza utente di Gnome 2 in Ubuntu come nelle versioni precedenti ad Ubuntu 11.04 “Natty Narwhal” cercando di migliorare l'integrazione con un tema dedicato, e molto altro ancora.

Nel frattempo vi lascio il link dove poter scaricare la versione in sviluppo di Ubuntu MATE 14.10 http://ubuntu-mate.org/download/

Requisiti minimi:

Ubuntu-MATE-Remix

cpu Pentium III 750MHz
ram 512MB RAM
spazio libero: 8GB
scheda grafica / display che supporti la risoluzione 1024 x 768 pixel

Requisiti consigliati:
cpu dual core da 1.6 Ghz
ram 2 GB
spazio libero: 16GB
scheda grafica / display che supporti la risoluzione 1366 x 768 pixel

Screenshots.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

GOOGLE+

LINKEDIN

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender