venerdì 25 novembre 2011

5 applicazioni didattiche presenti in Ubuntu 11.10 Ubuntu Ocelot che meritano una considerazione a parte

Maria Susana Diaz | 18:25 |
I programmi educativi possono comunemente essere divisi per l’età del target di utenti.

Tali applicazioni in particolare quelli per gli studenti più giovani, sono spesso progettate con l’idea di ‘imparare attraverso il gioco’, mentre i programmi per i... ... più vecchi (abbastanza consapevoli dell’importanza della conoscenza, ma ancora sotto tutela parentale), sono pensati per preparare uno studente ad un esame di maturità, ad un test, o ad altri tipi di test di conoscenza, in maniera relativamente veloce e piacevole.

Una considerazione a parte meritano le applicazioni didattiche nel campo dell’insegnamento delle lingue straniere (ovviamente la lingua più popolare è l’inglese, poi il tedesco), dalle più semplici come i dizionari tematici, ai più complessi con voce umana e sistemi di riconoscimento vocale, tutti forniscono un importante supporto per giovani e meno giovani nel difficile compito di apprendimento di una lingua straniera.

Kanagram è un programma educativo di risoluzione di anagrammi incluso nel modulo kdeedu (programmi di edutainment) dell'ambiente desktop KDE; viene normalmente rilasciato insieme agli altri programmi.

È un software libero distribuito con licenza GNU General Public License.

Kanagram sostituisce il software KMessedWords a partire dalla versione 3.5 di KDE.

Questo gioco mischia le lettere di un vocabolo: lo scopo è quello di riconoscere la parola originaria.

I vocabolari forniti con il programma sono in inglese; è possibile ottenere vocabolari in altre lingue (tra cui l'italiano installando i moduli di lingua di KDE, o usando il sistema KGetHotNewStuff di KDE.



TuxMath è un gioco multipiattaforma che permette ai bambini di istruirsi e divertirsi allo stesso tempo, intanto che giocano imparano la matematica.

Se ad un bambino gli vien detto "studia", oppure "ti ho messo un nuovo gioco sul computer", è ovvia la cosa che preferirà, ma se con "l'inganno" lo si fa studiare giocando è contento sia il genitore che il bambino.

Il gioco, rivolto agli alunni delle scuole primarie, rappresenta una risorsa ideale per allenarsi nella risoluzione di problemi di vario genere, essenzialmente incentrati sulle quattro operazioni fondamentali. Gli scenari cambiano ma lo scopo è sempre lo stesso.

Il nostro pinguino, per salvare il pianeta evitando che venga bombardato da navi spaziali o colpito da asteroidi, deve essere abbastanza veloce nel fornire le risposte corrette ai problemi di volta in volta proposti. Questa modalità di gioco, stimolando fortemente la velocità di reazione dei più piccoli, allena la mente nel rapido riconoscimento del tipo di problema e della risposta da fornire.

Dalla schermata iniziale di Tux Math è anche possibile selezionare l’opzione Play With Friends, per sfidare i propri amici e batterli cercando di ottenere il risultato più alto.



Nell’ottica della promozione e della diffusione nelle scuole di software didattico gratuito e open source, vi segnaliamo Tux Type, un gioco educativo in cui la mascotte è il pinguino Tux, la stessa del kernel Linux divenuta ormai in tutto il mondo simbolo del software freeware e a codice aperto.

Tux Type è un gioco dinamico e divertente rivolto agli alunni delle scuole primarie incentrato sulla corretta digitazione delle parole sulla tastiera.

Lo scopo del gioco, che graficamente ricorda molti videogame degli anni Novanta in cui si doveva sparare a diversi oggetti che cadevano dall’alto della schermata, presenta due distinte modalità, pioggia di pesci e disintegratore di comete, entrambe finalizzate ad aiutare il nostro paffuto pinguino a colpire le lettere prima che si disintegrino per terra. Per riuscirci è necessario essere abbastanza abili nel digitare le parole che compaiono sulla schermata. Più il livello è elevato è più veloce sarà la comparsa delle parole sullo schermo.


Tra le opzioni disponibili del menù iniziale ce n’è una, Lezioni, che ci consente di accedere ad una serie di esercizi di digitazione sulla tastiera, aiutandoci a diventare sempre più abili e precisi anche grazie ad un cronometro sulla sinistra che misura la nostra bravura.


Oltre alla principale caratteristica di Tux Type, quella appunto di aiutarci ad accrescere la nostra abilità nella digitazione, non è da sottovalutare l’opportunità di utilizzare il videogioco per lo studio delle lingue comunitarie, vista la possibilità di cambiare le impostazioni relative alla lingua attraverso il menù opzioni. In questo modo, oltre alla digitazione dei termini, la difficoltà consisterà anche nel riconoscimento delle parole in inglese, spagnolo o francese.

GCompris è una raccolta di software di edutainment per bambini e ragazzi dai 2 ai 10 anni.

Al suo interno sono contenute più di 70 possibili attività da svolgere relative ad alcuni campi tematici:

* Scoprire il computer: l'utilizzo della tastiera, del mouse...
* Matematica: imparare a contare, memorizzare le le tabelline...
  • Scienze: il ciclo dell'acqua, i sottomarini.
  • Geografia: localizzare i vari luoghi su una mappa.
  • Giochi: Scacchi, giochi di memoria.
  • Lettura: allenamento alla lettura veloce.
  • Altro: imparare a leggere l'orologio, puzzle di dipinti famosi.

In tutto, GCompris propone più di 100 attività e continuerà ad evolvere.

GCompris è un software libero, è quindi possibile adattarlo ai vostri bisogni o migliorarlo, e perchè no, di farne beneficiare i bambini di tutto il mondo.


Scheda completa e istruzioni per il download in questa pagina 


KTurtle  è n programma progettato con l’obiettivo di far scoccare nei bambini la scintilla dell’interesse verso la programmazione.
KTurtle è un ambiente educativo di programmazione per semplificare l'apprendimento della programmazione il più possibile.

Per questo KTurtle rende tutti gli strumenti di programmazione disponibili nell'interfaccia grafica. Il linguaggio di programmazione usato è il TurtleScript, che permette la traduzione dei suoi comandi.

KTurtle ha alcune caratteristiche che riducono ad un soffio l'inizio della programmazione. Guarda qui alcuni dei punti salienti delle caratteristiche di KTurtle:

  • Un ambiente integrato con un interprete TurtleScript, editor, area di disegno e altri strumenti in una sola applicazione (senza ulteriori dipendenze).
  • La possibilità di tradurre i comandi TurtleScript usando il sistema di traduzione di KDE.

TurtleScript supporta funzioni definite dall'utente, ricorsione e cambio dinamico dei tipi.

L'esecuzione può essere rallentata, bloccata o annullata in ogni momento.

  • Un potente editor per i comandi TurtleScript con intuitiva evidenziazione della sintassi, numerazione delle linee, indicatori degli errori, esecuzione visuale, ed altro.
  • L'area di disegno, dove la tartaruga disegna, può essere stampata o salvata come immagine (PNG) o disegno (SVG).
  • Aiuto contestuale: l'aiuto dove necessario. Premi F2 (o guarda Aiuto → Aiuto su: ...) per avere un aiuto riguardo al frammento di codice sotto il cursore.
  • Una finestra di dialogo d'errore che collega i messaggi d'errore agli errori nel programma e li segna in rosso.Terminologia semplificata di programmazione.

Gli esempi integrati di programmi semplificano i primi passi. Questi esempi sono tradotti usando il sistema di traduzione di KDE.


Ricerca personalizzata




Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

GOOGLE+

LINKEDIN

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender