mercoledì 29 aprile 2009

Rilasciato SpiceBird beta 0.71 progetto integrato targato Mozilla che strizza l'occhio a Thunderbird

Maria Susana Diaz | 06:50 |
Se utilizzate quotidianamente Thunderbird per la vostra posta elettronica ma sentite di aver bisogno di qualcosa di più, forse vi conviene provare Spicebird.

Se al momento di installazione noterete molte similitudini tra i due programmi, quando avvierete Spicebird vi renderete subito conto che stiamo parlando di qualcosa di totalmente diverso.

Spicebird infatti integra al suo interno oltre al classico client per la posta anche un calendario(basato su Sunbird e la sua estensione Lightning), un servizio di instant messaging (che per ora supporta solo Jabber) e un lettore di feed RSS.

Il programma suddivide le vostre attività tramite apposite tab: troviamo le tab “Mail”, “Contact”, “Calendar, e “Task Managment”, ed una tab “Home” (che può essere riorganizzata tramite un sistema “a blocchi”) che riassume le informazioni estrapolate dal calendario, dagli impegni recenti, dalle nuove mail e i feed RSS non ancora letti.

COME SI PRESENTA

L’aspetto è ciò che conta, questo l’hanno ben capito in casa Synovel, chiunque proceda all’installazione di SpiceBird si troverà quindi dinanzi ad un’applicativo la cui finestra principale è in pieno stile iGoogle, abbiamo dei Widget come quello dei Feed Rss, un Orologio oppure il Calendario. Tale scelta è veramente simpatica e di sicuro impatto, peccato solamente che il numero di widget sia alquanto limitato, tale “problema” verrà eliminato sicuramente nelle prossime release di SpiceBird.

La strada per creare un Account Email non differisce dai passaggi che avvengono su Thunderbird, aggiungere un Account Gmail si sintetizza quindi nella selezione di Gmail sotto New Account Setup e nel digitare il proprio indirizzo e nome utente. La schermata successiva differisce leggermente dal look standard di Thunderbird per una risistemazione delle icone, troviamo invece un nuovo menu (Go) che altro non sono i links a Home,Calendar,Task,Contact che sono posizionati anche sottoforma di Tabs.

Alzi la mano chi non ha mai provato il Calendario di Mozilla detto anche Mozilla Sunbird, è un ottimo strumento per certi versi superiore al nuovo Windows Calendar che è integrato di default all’interno di Windows Vista. SpiceBird non si discosta più di tanto da Mozilla Sunbird quando ci spostiamo nella sezione Calendar, possiamo esportare o importare calendari e non ci sono dubbi che ci si possa appoggiare a GCALDaemon per sincronizzare il nostro calendario con Google Calendar.

Dando un’occhiata alle estensioni notiamo che è presente solo “Instant Messaging for SpiceBird”, quest’estensione per Spicebird consente l’integrazione col protocollo Jabber e si rivela molto comoda. Qualora la nostra connessione ADSL sia flat possiamo evitare teoricamente l’installazione di Windows Live Messenger o qualsiasi altro di messaggistica poichè il supporto avviene da Spicebird, è stata utilizzata la parola teoricamente poichè non vi è stato verso d’effettuare il setup del chat client seppur le release notes affermino che è già integrato (come dimostra pure l’estensione).

CONCLUSIONI

L’unica estensione integrata in Spicebird era “Instant Messaging for SpiceBird” (non funzionante, essendo in Beta tale problema è trascurabile), in futuro verranno integrate ulteriori estensioni ma è alquanto difficile fare già previsioni dicendo che Spicebird possa insidiare Microsoft Outlook. SpiceBird è un buon client, semplifica di molto l’installazione di software (estensioni) aggiuntivi a Thunderbird ma l’impressione generale è che non si abbia bisogno di un Outlook Killer, semmai di un Exchange Server killer o di un client che consenta la connessione ad un Server Exchange .

Spicebird è un programma Open Source che fornisce l’accesso ad e-mail, contatti, agenda e messaggistica istantanea in un’unica comoda interfaccia grafica.
Il programma integra il codice sviluppato dalla fondazione Mozilla per i progetti Thunderbird e Lightning e permette di collegarsi a svariati servizi sul Web, mantenendo tutte le comodità di un’applicazione tradizionale.
Può integrare e visualizzare tutti i gadget disponibili per iGoogle, e interagisce direttamente con il servizio Google Calendar sincronizzandolo con la sua agenda e importando i nostri contatti, i vari messaggi archiviati e altre impostazioni da Thunderbird, Outlook e Outlook Express.
È disponibile in 10 lingue, tra cui l’italiano e può essere usato anche per chattare con gli utenti dei servizi Msn, Yahoo, Google Talk, Aim, Icq, MySpace e Jabber.
Il programma è ancora in versione beta, ma funzionante, come al solito il mondo dell’Open Source ci fornisce comodi strumenti per il nostro PC.
È disponibile per Windows e Linux e può essere scaricato da questo Link.

Screenshots






Download
Language Windows Linux Completion Status
32-bit Language Pack 32-bit 64-bit Language Pack
Arabic Soon... Soon... Tarball
XPI
Catalan Soon... Soon... Tarball
XPI
Chinese (Simplified) Soon... Soon... Tarball
XPI
Czech Soon... Soon... Tarball
XPI
Danish Soon... Soon... Tarball
XPI
Dutch Soon... Soon... Tarball
XPI
English - United Kingdom Soon... Soon... Tarball
XPI
English - United States Installer, Zip
Tarball Tarball
Estonian Soon... Soon... Tarball
XPI
Finnish Soon... Soon... Tarball
XPI
French Soon... Soon... Tarball
XPI
German Soon... Soon... Tarball
XPI
Hindi Soon... Soon... Tarball
XPI
Hungarian Soon... Soon... Tarball
XPI
Italian Soon... Soon... Tarball
XPI
Japanese Soon... Soon... Tarball
XPI
Norwegian (Bokmål) Soon... Soon... Tarball
XPI
Polish Soon... Soon... Tarball
XPI
Portuguese - Brazil Soon... Soon... Tarball
XPI
Portuguese - Portugal Soon... Soon... Tarball
XPI
Romanian Soon... Soon... Tarball
XPI
Russian Soon... Soon... Tarball
XPI
Spanish - Argentina Soon... Soon... Tarball
XPI
Swedish - Sweden Soon... Soon... Tarball
XPI
Telugu Soon... Soon... Tarball
XPI
Turkish Soon... Soon... Tarball
XPI
Ukrainian Soon... Soon... Tarball
XPI
Older releases of Spicebird are also available but not be used anymore.

Per installarlo in Linux seguite queste istruzioni riportati da Mozilla:

Installing in GNOME

The following instructions are relevant to any GNU/Linux distribution based on GNOME desktop environment such as Debian, Ubuntu and Fedora.

  1. Click on the Spicebird download link and wait for the download to start. Save the Spicebird tar ball on to the Desktop. Save Spicebird to  Disk
  2. Right click on the downloaded tar file and choose "Extract Here". Extract  Spicebird Tarball
  3. Extraction process creates a folder named "spicebird" and click on the executable named "spicebird". Open Spicebird  Folder
  4. When a dialog shows up asking you whether or not to run the application. Click "Run". Run Spicebird
  5. Start using Spicebird! Use Spicebird

Installing on EeePC (Linux)

These steps were tested with Spicebird Version 0.7 on Eee PC 900 running the default Xandros Linux in Original Easy Mode, however they should work for most versions/models. Search the EeeUser forums/wiki for more info if you have problems with your particular case. Spicebird version 0.7.1 will not work "out of the box" since it was built with debian "lenny", not the older debian "etch" used by default Xandros Linux in the EeePC.

Installation

  1. From the "Older releases of Spicebird" download page, click on the Linux 32-bit tarball link for your language and wait for the download to start. Save the Spicebird tarball in /home/user.
  2. Open terminal, (Ctrl-Shift-T)
  3. Enter (replace XXXX with whatever version you downloaded):
    sudo tar -jxvf spicebirdXXXX.tar.bz2 -C /opt

Running

  1. Open terminal again (Ctrl-Shift-T)
  2. Enter
    /opt/spicebird-beta/spicebird

Adding Spicebird Icon to the Easy Menu

Note 1) These icons are 120x120, but the current versions of the menus use 130x130. These 120x120 icons WILL work, but will just look smaller. If anyone with graphic know-how could replace the 120X120 icons files with pretty 130x130 icons, that would be great. See this link and this link for more info
Note 2) The location of the simpleui file in step 2 might vary if you have a Pre-900 Eee PC version. If the steps below do not work, Please see this link at the Eee PC wiki.
Note 3) There are various Easy Menu editors available for the Eee PC (See here.) that can certainly be downloaded and used to edit the Menu; however, the steps below are the simplest and most direct way to explain how to add the Spicebird Icons.

  1. Download these two icons files (right clicking and "Save Image As...") and save as /opt/xandros/share/AsusLauncher/
    Normal Spicebird  IconHighlighted Spicebird Icon
  2. In a terminal enter:
    sudo kwrite /var/lib/AsusLauncher/simpleui.rc
  3. Go down to the very bottom of the file.
  4. Copy and paste the following text just above where it says

    Spicebird
  5. Save (Ctrl-S) and then close Kwrite.
  6. Exit the terminal
  7. Restart the Eee PC by hitting Ctrl-Alt-Backspace and your new Spicebird icon should be on the internet tab.
Installing on MEPIS

TBD

Vediamo come installarlo e testarlo su Ubuntu

Download installazione da terminale.

wget http://files.spicebird.org/pub/spicebird.org/spicebird/releases/0.7/linux-i686/en-US/spicebird-beta-0.7.en-US.linux-i686.tar.bz2

Scompattiamo il file dentro la directory /opt

sudo tar jxvf spicebird-beta-0.7.en-US.linux-i686.tar.bz2 -C /opt

sudo gedit /usr/share/applications/spicebird.desktop

[Desktop Entry]
Encoding=UTF-8
Name=Spicebird
Comment=Collaboration suite
Exec=/opt/spicebird-beta/spicebird
Icon=/opt/spicebird-beta/icons/mozicon50.xpm
Terminal=false
Type=Application
Categories=Application;Network;
StartupNotify=true

Installazione da pacchetto .DEB da Getdeb


TiPI (Ti Potrebbe Interessare)

160x600               rotazione

weekend


12EUR_160x600.gif

LinuxLinks

GOOGLE+

LINKEDIN

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender