giovedì 10 gennaio 2008

Pixel: Photoshop per Linux

Maria Susana Diaz | 07:13 |
Pixel
Recentemente ho scoperto una molto promettente alternativa a Adobe Photoshop, che funziona su diversi sistemi operativi (e non, non è The Gimp!).

Questa è una buona notizia soprattutto per gli utenti di Linux, che sono stanchi di usare l'obsoleto Photoshop 7,0 con Wine (anche se alcuni hanno ottenuto CS2 al lavoro).

Per molto tempo gli sviluppatori di siti web che utilizzano Linux come sistema operativo di loro scelta sono stati praticamente costretti a utilizzare The Gimp come editor di immagini.

Ora le cose stanno cambiando. Un nuovo software di editing delle immagini sta emergendo. E semplicemente chiamato Pixel. È molto simile a Photoshop in modo che quando lo usano, non c'è davvero molto da imparare. E 'simile ad usare Photoshop, solo leggermente diversa.

GOOGLE+

LINKEDIN

2 commenti

Tulis commenti
avatar
Walter
Admin
10 gennaio 2008 10:57

Si, però hai dimenticato di specificare che non nè freeware nè tanto meno opensource...

poi potevi correggere un minimo la traduzione automatica del post originale in inglese... :-P

Reply
avatar
eNtropia
Admin
10 gennaio 2008 15:13

Cavolo, sono perfettamente d'accordo con Walter! Mi verrebbe da citare Peter Hoeg, altro ché!

Questo è un'altro dei tanti accrocchi messi sù da chi se ne va in giro a dire: "Sai, anch'io ho un blog".

Bah, togli Ubuntu dal titolo, che non fa altro che disonorare...


eNjoy

Reply

Xtreme Download Manager, XDMAN Ubuntu, audio, Linux opera mini, browser internet Chromium Linux, Chrome, browsers tux collection, mascote Linux LibreCAD, Grafica, Disegno vim, editor, linux, ubuntu Ardour, audio, Ubuntu Unity, deskyop, Gnome, Ubuntu grafica 3d, Linux, Blender